I soldi per la manutenzione delle strade non ci sono, la Provincia abbassa i limiti di velocità

Villa Locatelli sceglie di tutelare la sicurezza degli automobilisti con nuove restrizioni: 30 km/h sulla Bellano-Taceno-Lecco, 50 km/h sulla SP72 da Abbadia fino a Colico

La Strada Provinciale 72 a Varenna

La Provincia di Lecco non ha fondi sufficienti alla manutenzione delle strade di sua competenza: la soluzione adottata dall'ente è dunque la riduzione dei militi di velocità.

Sta facendo discutere, fra la cittadinanza lecchese, il provvedimento adottato da Villa Locatelli con ordinanza (n° 1/2019) firmata dal dirigente Angelo Valsecchi lunedì 7 gennaio.

Autovelox in Lombardia, ecco dove e quando

«A seguito della progressiva riduzione degli investimenti finalizzati alla manutenzione delle strade provinciali e delle infrastrutture - si legge nel testo dell'ordinanza - le pavimentazioni e i dispositivi di contenimento dei veicoli hanno subito un crescente aggravamento delle condizioni di conservazione e funzionalità. A tutela dell'incolumità degli utenti della strada, si ritiene opportuno provvedere alla modifica dei limiti di velocità massima consentita, riducendo le attuali limitazioni a valori più consoni all'effettivo stato di conservazione delle strade e delle relative pertinenze».

Gli automobilisti lecchesi dovranno dunque prestare attenzione sulla Provinciale 62 della Valsassina fra Lecco, Taceno e Bellano, dove in alcuni tratti non si potranno superare i 30 km/h; sulla SP63 per Morterone, sulla SP64 Prealpina orobica, sulla SP72 dove, tra Abbadia e Colico, il nuovo limite sarà di 50 km/h.

Tutti i tratti interessati e i nuovi limiti

tabella limiti di velocita-2

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento