menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, dalla Regione due milioni per evitare il default

Il Pirellone ha messo a disposizione venti milioni in totale per sette Province a rischio dissesto

Venti milioni di euro per salvare sette province lombarde a rischio default: è questo il fondo che la Regione Lombarda avrebbe messo a disposizione per Lecco, Bergamo, Como, cremona, Lodi, Mantova e Varese.

L'accordo sarebbe stato raggiunto, stando a quanto riporta Il Giorno, la scorsa settimana, fra l'Unione delle Province lombarde e la Giunta: a Lecco andranno 2,2 milioni di euro per far fronte a un bilancio in bilico e all'impossibilità di effettuare una reale programmazione delle spese, come già denunciato da Villa Locatelli.

La Provincia, infatti, per garantire i servizi, negli ultimi mesi sta procedendo a suon di decreti del Presidente Polano, atti che nascono come straordinari e che invece rischiano di diventare l'unica risorsa di un ente in seria difficoltà.

La delibera di Giunta dovrebbe arrivare ufficialmente solo nella giornata di venerdì. I fondi stanziati dal Pirellone serviranno a fra chiudere in pari il bilancio della Provincia di Lecco per il 2015, ma non ci sono, per ora, garanzie su quale sarà il futuro di Villa Locatelli alla luce dei tagli ai trasferimenti statali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento