menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Confrenza in prefettura

Confrenza in prefettura

Provincia, in calo furti e rapine

Si è tenuto questo pomeriggio in prefettura il Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica

E' un quadro di sostanziale ottimismo quello che emerge dal Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica tenutosi questo pomeriggio presso la prefettura di Lecco.
"L'importante lavoro di sinergia tra le forze dell'ordine - ha fatto gli onori di casa Antonia Bellomo - ha prodotto sostanziali miglioramenti dal punto di vista della sicurezza pubblica, ma resta da migliorare il dato della sicurezza percepita dai cittadini."

Nel primo semestre, sono stati 2844 i furti registrati in provincia di Lecco, in netto contrasto con il parziale registrato nei primi sei mesi del 2013 (3163), con un conseguente aumento degli arresti effettuati, passati da 29 a 49 nel giro di un anno.
Gli esercizi commerciali restano i più colpiti (da 242 a 324), così come le auto in sosta restano tra le vittime preferite dei rapinatori (da 336 a 342).
Nello specifico, le rapine sono state 44 (66 nel 2013), mentre sono cresciute le estorsioni ((17 contro 14 nel 2013), che hanno portato a 9 arresti.
Positivo anche il bilancio relativo alla sola città di Lecco, polo di attrazione per criminali in quanto capoluogo di provincia.

Positiva anche l'opinione del questore Alberto Francini: "Le ristrettezze economiche non ci hanno impedito di aumentare i pattugliamenti su strada (10%), ma di fondamentale importanza è stato l'innesto di sinergie con le altre forze dell'ordine, che ci hanno portato ad avere un riscontro positivo anche da enti pubblici e privati cittadini. I cittadini stessi devono essere participi nella nostra attività di azione e prevenzione contro il crimine."

Infine, ha parlato anche il comandante dei carabinieri Rocco Italiano: "Quelli citati prima devono essere i punti cardine della nostra attività, che in questi primi sei mesi ci ha permesso di recuperare refurtiva per 450mila euro."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento