rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Pusiano, sequestrati i wallaby sull'isola dei Cipressi

La Procura ha posto gli animali sotto sequestro per violazione della Convenzione di Washington: il proprietario non aveva mai chiesto deroghe per tenerli sull'isolotto.

Vivono da anni sull'isola dei Cipressi, nel lago di Pusiano. Eppure, solo ora, i 7 wallaby (marsupiali molto simili ai canguri, ma di piccola taglia) sono stati sequestrati dalla Procura di Como.


La ragione del sequestro è che il proprietario dei wallaby e dell'isolotto, Gerolamo Gavazzi, non ha mai chiesto alla Procura l'autorizzazione per tenerli lì. Di conseguenza, dopo alcuni controlli effettuati dalla Forestale, i marsupiali sono stati posti sotto sequestro per violazione della Convenzione di Washington che regolamenta il commercio e la circolazione di flora e fauna a rischio di estinzione.


Dal canto loro i wallaby, del tutto ignari di stare violando norme internazionali, sull'isola dei Cipressi hanno vissuto finora molto bene, avendo trovato condizioni ambientali favorevoli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusiano, sequestrati i wallaby sull'isola dei Cipressi

LeccoToday è in caricamento