I quattro autovelox sulla SS36 saranno attivi da lunedì

Il 19 marzo entreranno in funzione le colonnine posizionate nei giorni scorsi a Colico, Lierna e Mandello. Ma i controlli "mobili" proseguiranno ugualmente

Saranno operative dal 19 marzo le quattro colonnine Autovelox installate sulla SS36 nel tratto Lecco-Trivio Fuentes, posizionate nei comuni di Colico (direzione Nord e Sud), Lierna (direzione Sud) e Mandello del Lario (direzione Nord).

Lo ha comunicato oggi la Questura di Lecco. Inizieranno dunque lunedì i servizi di rilevazione della velocità da parte della Polizia stradale, anche senza la presenza della pattuglia. Le postazioni fisse sono comunque segnalate da cartellonistica fissa, come anche il limite di velocità di 90 km/h, e a mezzo dei pannelli a messaggio variabile gestiti da Anas.

Lo scorso anno 1.050 sanzioni per eccesso di velocità

Questo genere di atività sulla SS36 non è certo una novità, ricordano dalla Questura: nel 2017 sono state elevate infatti oltre 1.050 contestazioni per la violazione dell'art. 142 del Codice della strada.

Con le quattro nuove colonnine si vuole intensificare la finalità preventiva del servizio, per scoraggiare gli automobilisti ad affrontare tratti pericolosi di strada a una velocità superiore ai limiti consentiti, e di conseguenze ridurre il numero di incidenti.

Le modalità di attivazione, confermano dalla Questura, saranno casuali e non verranno meno i servizi compiuti sino a oggi con la presenza della pattuglia, nonché la possibilità dell'utilizzo del Telelaser con la contestazione immediata dell'infrazione agli utenti che dovessero infrangere il Codice della strada.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento