menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Qui non si può salire»: capotreno aggredita sulla Tirano-Milano

Dipendente 36enne di Trenord oggetto di un'aggressione da parte di un giovane a Delebio, durante una sosta causata da un guasto al passaggio a livello

Un altro episodio di violenza sui treni, ancora una volta lungo la linea ferroviaria Milano-Lecco-Tirano. 

Una donna di 36 anni, capotreno sul convoglio partito alle 19.08 di giovedì da Tirano e diretto a Milano Centrale, è stata vittima di un'aggressione. Secondo quanto ricostruito, sembrerebbe che la dipendente di Trenord sia stata aggredita da un giovane di nazionalità straniera durante una sosta forzata del treno nella stazione di Delebio a causa di un passaggio a livello guasto.

La notizia su Sondrio Today

Il giovane avrebbe cercato di salire a bordo, e al diniego del capotreno, che ha cercato di spiegare che non era consentito far salire passeggeri durante una sosta di quel tipo, sarebbe andato in escandescenza aggredendola. Sul posto sono intervenute due ambulanze per prestare alla donna le cure del caso - fortunatamente le conseguenze fisiche non sono gravi - e i Carabinieri, che indagano sull'accaduto.
La circolazione ferroviaria ha subito qualche ritardo nella serata di giovedì, ma è poi tornata alla normalità.

Macchinista colpito da un sasso

Nell'ultimo mese sono diversi gli episodi di violenza - tra lancio di pietre, aggressioni e tentativi di incendio - verificatisi a bordo dei convogli di Trenord, tanto da avere fatto scattare l'allarme delle rappresentanze sindacali dei dipendenti che chiedono maggiore sicurezza.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento