Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Lecco, presentata la raccolta del vetro porta a porta

Il servizio ha preso il via nella giornata di martedì 6 maggio, mentre la presentazione ufficiale si è svolta questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Lecco

Silea spa Comune di Lecco insieme per mantenere sempre più pulita la città e rendere efficiente la raccolta differenziata dei rifiuti.
Con la raccolta porta a porta del vetro, infatti, è stato riempita la casella mancante in questo ambito.
Via le vecchie ed anche pericolose campane (spesso si trovano cocci di vetro o altri tipi di rifiuti in prossimità di esse) in favore di un servizio più veloce ed in grado di permettere un maggiore ritorno economico al Comune.

E' quanto emerge dalla presentazione di "Non serve più stare in campana!", che è lo slogan scelto per introdurre alla cittadinanza lecchese la raccolta del vetro iniziata martedì 6 maggio. 
Nella prima giornata, sono state circa 2 le tonnellate di rifiuti raccolte, dato in linea con lo "start" avuto negli altri comuni (il primo fu Vercurago nel 2008).

"Le campane - introduce il vicesindaco Vittorio Campione - sono antigeniche e pericolose, attirano sporcizia di diverso tipo, anche a causa del comportamento errato di alcuni utenti. Con la fine del mese saranno rimosse completamente dal territorio. Ieri abbiamo iniziato con la raccolta porta a porta dalla zona 1, oggi verrà "inaugurata" la zona 2, domani la zona 3 e così via."

Il calendario settimanale è disponibile direttamente sul sito del Comune di Lecco, così come sono state rese note le vie in cui verrà effettuata la raccolta.

Attualmente sono stati distribuiti 20000 contenitori singoli e 4000 condominiali, circa la metà di quelli totali, mentre la stima settimanale della raccolta è di circa 200 tonnellate, con un possibile incremento del 5% rispetto alle campane.
A migliorare in maniera sostanziale sarà la qualità dei rifiuti raccolti, questo grazie alla minore frantumazione del vetro all'interno dei contenitori.

"Saranno evitate le cadute violente - spiega Marco Peverelli?, direttore di Silea - che permetteranno di raccogliere il materiale in condizioni decisamente migliori rispetto a quanto succede oggi. Statisticamente, il vetro impuro e quindi non rivendibile toccava il 30% del totale, mentre con la raccolta porta a porta la stima scende a sotto l'1%".

"Grazie a questo miglioramento - conclude l'amministratore Marco Colombo - siamo intenzionati a diminuire il contributo riconosciutoci dai comuni, che oggi è di 2,5€ per abitante."

Attaulmente CoReVe? riconosce 32€ per ogni tonnellata di vetro raccolto, mentre l'intenzione è di arrivare alla fascia superiore, con una retribuzione vicina ai 70€/tonnellata.

Chiunque sia sprovvisto del bidone può contattare Econord al numero 800288950.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, presentata la raccolta del vetro porta a porta

LeccoToday è in caricamento