Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via dell'Eremo

Radiografie digitali, Lars Wettergren ospite al Manzoni e al Mandic

Il vicepresidente della multinazionale svedese Sectra ha visitato gli impianti del sistema lecchese, uno fra i più importanti d'Italia

È stato avviato ad aprile ed è una delle strutture più ampie e impegnative della sanità italiana: è ormai entrato a regime il sistema Ris-Pacs degli ospedali lecchesi, che ha digitalizzato completamente le attività di radiologia e neuroradiologia negli ospedali di Lecco, Merate, Bellano e al poliambulatorio di Oggiono.

Vista l’importanza dell’impianto, nei giorni scorsi gli ospedali Mandic e Manzoni hanno ricevuto la visita di Lars Wettergren, vicepresidente della Sectra, l’azienda svedese che ha prodotto il sistema Pacs utilizzato nei nostri presìdi: arrivato dalla Svezia, ha seguito tutto il percorso dei pazienti e degli operatori in Radiologia, soffermandosi  presso l’area che ospita le work station Ris-Pacs.

Nel corso della visita, Wettergren ha incontrato Rodolfo Milani Capialbi, direttore del Dipartimento immagini e terapia radiante e il Direttore generale della Asst di Lecco Stefano Manfredi: a loro ha manifestato tutto il suo apprezzamento per il lavoro svolto.

«Con il Ris-Pacs - spiega Rodolfo Milano Capialbi - il medico radiologo ha a disposizione moderne stazioni di refertazione con  monitor ad alta risoluzione per la visualizzazione delle immagini radiologiche e per la gestione del referto. Un sistema di dettatura vocale, appositamente concepito per il riconoscimento automatico dei termini di uso medico,  permette poi allo specialista di stilare rapidamente il referto senza la necessità di digitare sulla tastiera del pc . Il sistema consente, altresì, di richiamare e visualizzare a monitor gli esami precedenti del paziente».

«Le immagini - aggiunge il Direttore del Dipartimento e primario della Radiologia del Mandic - sono memorizzate su una infrastruttura informatica presso la nostra Azienda e successivamente archiviate, per un lungo periodo , in un data center esterno tramite collegamento in fibra ottica. Quello dell’Asst lecchese è uno dei primi impianti Ris-Pacs in Italia concepito con la logica cloud ». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radiografie digitali, Lars Wettergren ospite al Manzoni e al Mandic

LeccoToday è in caricamento