menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La giovane è stata operata all'ospedale Mandic

La giovane è stata operata all'ospedale Mandic

Affetta da una rara forma di rachitismo, è stata operata a Merate: potrà tornare a camminare

La giovane guarirà dalla malattia, una malformazione che le ha causato dolori fortissimi per anni a entrambe le gambe

Potrà guarire dal suo rachitismo la giovane di 18 anni che nei giorni scorsi è stata operata dal team dell’Ortopedia pediatrica dell’ospedale Mandic di Merate.

La giovanissima rappresenta un caso clinico importante per il reparto del nosocomio meratese, ha infatti subìto un intervento per contrastare la sua patologia, sviluppatasi in una forma rara e resistente alla vitamina D: a partire dai 12 anni, le gambe della ragazza si sono sviluppate “a parentesi”, provocandole delle alterazioni nella distribuzione dei pesi e di conseguenza dolori forti e costanti.

Dopo sei anni in cura, seguita anche dal dottor Alberto Bettinelli, primario della Pediatria del Mandic scomparso lo scorso agosto, la 18enne è stata operata: «L’abbiamo sottoposta ad una osteotomia bilaterale di tibia e perone applicandole un particolare tipo di fissatore esterno che, tramite un programma progressivo, le permetterà di correggere la sua deformità ed avere, dunque,  gambe dritte e soprattutto non dolenti» spiega la dottoressa Cristina Viganò, responsabile dell’ambulatorio di ortopedia pediatrica di Merate

L’operazione è stata eseguita da Luigi Lovisetti, con altri due operatori, ed è andata a buon fine. «Il caso è oltremodo importante perché la ragazza fa parte di quel pool di pazienti che, anche dopo la scomparsa di Alberto Bettinelli,  ha deciso di proseguire i suoi controlli presso l’Ambulatorio di Ortopedia Pediatrica del Mandic - fanno sapere dall’Azienda ospedaliera - cresciuto in questi anni nel numero di accessi, nella varietà di casi trattati e nel bacino di utenza che serve e che va oltre i confini del meratese. Lo confermano le oltre 600 prestazioni dell’Ambulatorio specialistico che, rispetto all’anno scorso, ha raddoppiato la propria attività».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento