menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto ragnilecco.com

Foto ragnilecco.com

Ragni, primo tentativo di Schiera e Della Bordella alla parete del Fitz Roy

I "maglioni rossi" stanno cercando di ripetere il percorso tracciato da Meles e Ferrari negli anni Settanta

Buone notizie dalla parete est del Fitz Roy, dove i giovani Ragni lecchesi Matteo Della Bordella e Luca Schiera sono alle prese con una scalata che ricalca le orme dei grandi Casimiro Ferrari e Vittorio Meles. I due giovani, accompagnati nella spedizione in Patagonia dal premanese Luca Gianola, new entry tra i “maglioni rossi”, e dagli svizzeri Pascal Fouquet e Silvan Schupbach, hanno effettuato il primo tentativo alla complessa parete il primo di febbraio.

In soli due giorni, il gruppo è riuscito a scalare 750 metri, circa metà della parete. I giovani scalatori, come di consueto, raccontano la loro esperienza sulle pagine virtuali del blog del gruppo Ragni della Grignetta (https://ragnilecco.com/sulla-via-dei-ragni-al-fitz-roy/): Schiera, Della Bordella e Fouquet stanno cercando di ritracciare  la via aperta dai lecchesi Ferrari e Meles negli anni Settanta e mai più ripetuta, con l’intento di aprire la nuova “via dei Ragni”.

A rallentare l’impresa, in questi giorni, sono state le precarie condizioni di salute di Schupbach, costretto il secondo giorno ad abbandonare temporaneamente i compagni nell’impresa per riposarsi e rimettersi in forma. Durante la discesa i Ragni hanno anche provveduto a tagliare diverse corde e scalette che intralciavano la progressione: scopo della missione, dichiarato sin dal principio, è anche quello di ripulire e liberare la via dagli “orpelli” lasciati dagli scalatori precedenti.

Scrive Della Bordella sul blog: "Stiamo imparando a conoscere sempre di più questa parete e personalmente non vedo l’ora di rimetterci le mani sopra. Dobbiamo sperare solo in una cosa: che non faccia troppe precipitazioni e che le fessure non si intasino ancora di neve e ghiaccio. La differenza in termini di velocità e divertimento è abissale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento