rotate-mobile
Cronaca Alto e Basso Lago / Via del Castellano

Rapaci allontanati dal castello di Vezio: ritrovato Parsifal, "speranze per Linda"

Una poiana è stata ritrovata viva, l'altra potrebbe fare ritorno da sola. Ma il destino del gheppio e del barbagianni è segnato. Ondata di solidarietà della gente, il falconiere Nicola: "Ricevuti migliaia di messaggi"

Parsifal, una poiana di Harris, è vivo e sta bene, il falco planario Tristan invece è morto. Ma altri tre volatili sono dispersi. Queste le ultime novità giunte dal Castello di Vezio, dove il falconiere Nicola cerca i volatili di cui si occupa da 16 anni, che ignoti hanno liberato nella notte fra il 7 e 8 ottobre scavalcando le mura di cinta dello storico edificio che si affaccia sul lago.

Le possibilità di ritrovare i tre rapaci non sono molte, in particolare per i più piccoli, il barbagianni Semola e il gheppio Merlino. "Per fortuna Parsifal è stato ritrovato. Ho speranza di riabbracciare Linda, una poiana di Harris - racconta Nicola a Lecco Today - È l'esemplare più grande, conosce bene il territorio ed è in grado di difendersi anche da eventuali attacchi di altri rapaci. Vive a Vezio da vent'anni, confido che possa ritrovare la via per il castello".

"Colpito dalla sensibilità della gente"

Con la voce ancora rotta dall'emozione, Nicola purtroppo aggiorna sulla mancanza di ulteriori sviluppi. "Non c'è molto da fare, sto cercando in zona e aspetto chiamate di qualcuno che mi possa fornire novità. Sono rimasto davvero colpito dalle dimostrazioni di solidarietà e dalla sensibilità di amici e conoscenti: ho ricevuto centinaia, forse migliaia di messaggi di persone costernate per quanto accaduto. I Carabinieri Forestali sia di Milano sia di Dervio si sono offerti per aiutarci a raccogliere eventuali segnalazioni".

Le indagini dei Carabinieri, dopo la denuncia di Nicola, proseguono. "È probabile non si tratti di ragazzini o di qualche ubriaco - commenta il falconiere - Chi ha agito sapeva benissimo cosa fare e come muoversi e dunque tutto lascia pensare a un colpo studiato nei dettagli. Confidiamo nelle telecamere installate qualche anno fa dopo un furto al bar esterno, l'unico colpo subito in tutti questi anni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapaci allontanati dal castello di Vezio: ritrovato Parsifal, "speranze per Linda"

LeccoToday è in caricamento