menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La banca rapinata a Pescate

La banca rapinata a Pescate

Rapina in banca a Pescate, preso il "quarto uomo"

Con i tre complici aveva messo a segno un "colpo" da diecimila euro lo scorso maggio

Lo scorso maggio, con tre complici, aveva rapinato la filiale di Pescate della Banca popolare di Sondrio: il "quarto uomo" della banda è stato raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere oggi 15 dicembre.

Come i tre complici, anche in questo caso il malvivente è di origine campana: si tratta di Giuseppe Ubaldo, 40enne residente a Torre del Greco (Na) e già detenuto nel carcere napoletano di Poggioreale per reati analoghi a quello commesso a Pescate.

Assieme a Giovanni Marra, Antonio Russo e Teresa Ascione, tutti identificati e rintracciati lo scorso novembre, il 14 maggio 2015 era entrato nella sede della banca situata lungo la Statale. Lì i quattro avevano chiuso il personale nelle toilette per poi mettere le mani su 10mila euro in contanti e fuggire.

UBALDO Giuseppe-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento