rotate-mobile
Cronaca Costa Masnaga

Studente rapinato del tablet sul treno, fermati i responsabili: sono tre minorenni

I tre ragazzini, due dei quali italiani, hanno minacciato e rapinato coetaneo sul "Besanino"

Hanno rapinato uno studente di Garbagnate Monastero lo scorso 3 febbraio: il ragazzino era seduto da solo in una carrozza del “Besanino”, quanto i tre coetanei gli si sono avvicinati e, minacciandolo, lo hanno rapinato del tablet che stava utilizzando.

I tre rapinatori sono però stati scoperti: si tratta di tre giovani minorenni, tutti e tre residenti nel meratese, di 15, 16 e 17 anni. Il più grande è di origine marocchina, gli altri due sono, invece, italiani.

Nella tarda serata di ieri 28 maggio i carabinieri di Costa Masnaga hanno arrestato i tre baby rapinatori, mettendo in atto la misura cautelare con obbligo di permanenza in casa disposta dal Gip del Tribunale per i minorenni di Milano. Dopo le formalità di rito, i ragazzini sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni, dove rimarranno a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente rapinato del tablet sul treno, fermati i responsabili: sono tre minorenni

LeccoToday è in caricamento