rotate-mobile
Il salvataggio / Valsassina / Grigna Settentrionale

Bloccati sulla parete del Grignone: salvati a duemila metri

Un gruppo di alpinisti è rimasto incrodato a duemila metri

Lungo intervento dei pompieri sul Grignone. I vigili del fuoco e i tecnici del Soccorso alpino hanno salvato quattro persone rimaste bloccate lungo l'innevato canale ovest, intorno a duemila metri di quota: fondamentale l'intervento dell'elicottero AW 139 "Drago 141" decollato da Malpensa, che ha trasportato un soccorritore sul luogo e l'ha fatto scendere con l'ausilio del verricello; dopo aver messo in sicurezza il gruppo, grazie al successivo miglioramento delle condizioni meteorologiche tutti i componenti sono stati trasportati e caricati sul mezzo aereo.

Complessa la manovra di avvicinamento: a causa di un improvviso e repentino peggioramento delle condizioni meteorologiche le operazioni sono state sospese, lasciando i cinque uomini - soccorritore compreso - intrappolati sopra un costone roccioso. Dopo circa tre ore di attesa le operazioni sono riprese quando l'aeromobile è riuscito, dopo alcuni tentativi, a raggiungere i quattro escursionisti e l’elisoccorritore rimasti isolati.

Grazie alla tenacia e all'abilità dei soccorritori sono stati tutti messi in sicurezza e riportati a terra incolumi; l'intervento, terminato intorno alle 20.15, non ha visto la presenza di persone ferite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati sulla parete del Grignone: salvati a duemila metri

LeccoToday è in caricamento