menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'elisoccorso notturno atterra a Casargo e Cortenova

I "Siti Hems" individuati, in funzione entro giugno, sono 52; altri 50 sono in via di abilitazione

«Con questo progetto intendiamo far fare un salto di qualità al soccorso a favore dei cittadini: 50 siti dove sarà possibile l'atterraggio dell'elicottero di notte vuol dire salvare vite. È un impegno forte della Regione, un impegno forte di Areu, che è una struttura di eccellenza che gestisce il pronto intervento, siamo lieti che alcune Regioni italiane ci abbiano chiesto di collaborare, esportando il nostro modello di efficienza». Lo ha annunciato il governatore Roberto Maroni alla presentazione del progetto "Il futuro dell'Elisoccorso in Lombardia, tra innovazione esinergie".

«In questa iniziativa ci sono le due parole chiave, "innovazione" e "sinergia" - ha detto il presidente - Quanto all'innovazione, noi avremo il sistema più evoluto al mondo, grazie anche alla naturale vocazione della Lombardia all'innovazione, oltre che alla ricerca. Siamo i primi, non solo in Italia, in molti settori e vogliamo esserlo anche proprio in settore in cui la Regione ha una competenza importante, il sistema di Welfare, di assistenza, con ricadute positive anche sul turismo: è un investimento non solo per la salute dei cittadini, ma anche sul territorio».

«Quanto alla sinergia - ha proseguito - intendo creare una rete sovraregionale del soccorso, del pronto intervento e Areu dovrà diventare "Agenzia macroregionale per emergenza-urgenza". Le condizioni ci sono già, grazie ai rapporti in essere con molte Regioni, Piemonte, Veneto, Emilia e Trentino, ma vorrei andare anche oltre, dato che tutta la Svizzera, per esempio, ma anche l'Austria, fanno già parte della Macroregione alpina, nata a fine gennaio a Brdo».

Da luglio in Lombardia volerà di notte un secondo elicottero del 118, oltre a quello di Como. Sarà infatti abilitato al volo notturno anche l'elicottero della base di Brescia. I due elicotteri consentiranno un servizio più puntuale, specialmente per le zone montane o disagiate.

L'altra novità è costituita dai cosiddetti "Siti Hems", ovvero i luoghi non convenzionali per l'atterraggio dell'elicottero, ad esempio i campi sportivi. In Lombardia sono stati individuati, e saranno in funzione entro giugno, 52 "Siti Hems" e oltre 50 sono in via di abilitazione.

Nel dettaglio, in provincia di Lecco entreranno "di ruolo" 2 Siti Hems: uno a Casargo e l'altro a Cortenova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento