menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, dalla Regione otto milioni per le materne paritarie

Confermato lo stanziamento. Piazza (Ncd): "Realtà indispensabile per le famiglie"

Otto milioni di euro per le scuole dell'infanzia paritarie dalla Regione Lombardia: questo lo stanziamento deciso ieri 3 dicembre dalla Giunta lombarda che cancella l'ipotesi dei tagli alle scuole materne paventata nei mesi scorsi. 

A darne notizia, il Sottosegretario agli enti locali Daniele Nava: «Lo avevamo promesso a inizio settimana – commenta Nava - Il ripristino dei fondi per le scuole dell’infanzia non statali era una priorità per il Nuovo Centrodestra ed eravamo pronti a presentare un emendamento al bilancio al bilancio di previsione 2016. Oggi è arrivata la buona notizia direttamente dalla Giunta». 

«Le scuole paritarie dell’infanzia rappresentano una realtà indispensabile e irrinunciabile per molte famiglie lombarde, tanto da essere frequentate da un numero superiore di bambini rispetto a quelle comunali – sottolinea l’altro esponente lecchese del Nuovo Centrodestra in Regione Lombardia Mauro Piazza - Sostenere questi istituti, gestiti da soggetti privati, vuole dire declinare in modo concreto i principi di sussidiarietà e di libertà sanciti nella Costituzione e valorizzati pienamente nello Statuto di Autonomia della Lombardia».

«La Regione non può continuare a sostituirsi ai pesanti tagli effettuati dai vari Governi nazionali - puntualizza il sottosegretario - ma riteniamo prioritario garantire alle famiglie e ai bambini un sistema di educazione che sappia promuovere una libertà di scelta che, in molti casi, si sostituisce al servizio statale».

«Abbiamo sempre difeso il principio della libertà della scelta educativa, come singoli e come Nuovo Centrodestra – conclude Piazza – Regione Lombardia da parte sua ha ancora una volta risposto con i fatti alle esigenze dei suoi cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento