Cronaca

Regione, POS: la Regione chiede di ridurre i costi di attivazione

Approvata mozione su obbligo da parte di commercianti e artigiani di dotarsi di POS

Sospendere l’obbligo di accettare pagamenti elettronici tramite POS (Point of Sale) per commercianti e artigiani sino a quando i costi del servizio non saranno in linea con la media europea e introdurre la deducibilità dei costi del servizio. E’ quanto chiede una mozione approvata questa mattina (44 voti a favore, 16 contrari) dal Consiglio regionale della Lombardia.

Secondo i firmatari del M5S, promotori della mozione, la finalità della norma è condivisibile ma non attuabile tramite questo strumento, che aggiunge invece un altro peso e una ennesimo onere sulle spalle di commercianti ed artigiani. La moneta elettronica, che pure assicura vantaggi per la tracciabilità e per la sicurezza, risulta al momento eccessivamente onerosa. Si stima che in media il costo che ogni commerciante dovrebbe sostenere si aggiri sui 2.000 euro/anno. Il provvedimento governativo non prevede comunque al momento sanzioni per coloro che sceglieranno di non allinearsi.

La mozione impegna, inoltre, la Giunta ad attivarsi presso il Parlamento principalmente per rinviare il provvedimento fino a quando il costo dei servizi POS non siano paragonabili a quelli europei, e la impegna ad avviare una indagine a livello regionale sui costi praticati dai principali istituti di credito per arrivare a una revisione delle commissioni bancarie su queste modalità di pagamento.

Voto contrario da parte del gruppo PD in quanto il documento, come sottolineato dal consigliere Raffaele Straniero “non tiene conto dell'opportunità che il POS rappresenta per i consumatori. Il tema vero è quello dei costi non quello dell’evasione fiscale". Mentre per la Lega Nord, cha ha votato a favore, è intervenuto il consigliere Fabio Rolfi che ha denunciato come tale norma rappresenti un "ennesimo balzello su artigiani e PMI, un aggravio stimato in circa 1.200 € annui”.

Voti favorevoli alla mozione sono giunti anche dai gruppi Maroni Presidente e da Fratelli d'Italia, oltre che dal Gruppo Misto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, POS: la Regione chiede di ridurre i costi di attivazione

LeccoToday è in caricamento