Uffici territoriali della Regione, Nava: "Nessuna chiusura"

Il sottosegretario agli enti locali rassicura: tutti i presidi resteranno attivi

Nessun rischio chiusura per le sedi della Regione dislocate sul territorio lombardo: tutti i 12 presidi rimarranno aperti per assicurare i servizi a imprese e cittadini.

A dirlo, smentendo i rumors circolati nei giorni scorsi, il sottosegretario agli enti locali Daniele Nava: «La riorganizzazione approvata dalla Giunta venerdì scorso con il passaggio da 12 Sedi territoriali a 8 Uffici territoriali regionali riguarda solo l'accorpamento delle funzioni direttive, organizzative e amministrative e non la presenza o meno dei presidi territoriali che, ribadisco, saranno tutti mantenuti. Questo provvedimento ha l'obiettivo di rendere più omogeneo ed efficiente il servizio e di ridurre i costi, con l'unificazione di alcune posizioni dirigenziali».

«È una misura che si è resa necessaria, anche per creare un modello organizzativo più funzionale in vista del 1° aprile - spiega Nava - data a partire dalla quale Regione Lombardia assumerà le funzioni, prima delegate alle Province, su agricoltura, caccia e pesca, e accoglierà il relativo personale. Una decisione che, senza toccare i servizi ai cittadini, intende rendere più efficiente e meno costoso il sistema, migliorando l'assetto organizzativo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questa riorganizzazione non pregiudica il lavoro di confronto e condivisione con i territori, promosso dal presidente Roberto Maroni, sul riassetto degli Enti locali - conclude il sottosegretario - Sono sicuro che questo chiarimento sarà sufficiente a far cessare tutte le polemiche inutili che si sono sollevate in questi giorni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Coronavirus, arriva il bonus vacanze: ecco come funziona

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • Spacca una bottiglia in testa a un esercente per rapinarlo, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

  • «Il cerchio si chiude, i pazienti sono rientrati dalla Germania, ma tanti colleghi non riescono a dimenticare»

Torna su
LeccoToday è in caricamento