menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La reliquia presentata agli anziani al centro Laser

La reliquia presentata agli anziani al centro Laser

La reliquia di Paolo VI al centro per anziani Laser di Lecco

Presenti una quarantina di ospiti, tra operatori e familiari

Questa mattina, mercoledì 6 maggio, la reliquia di Beato Papa Paolo VI è stata portata al centro polifunzionale per anziani Laser di Lecco. Si è tenuta anche la recita del rosario, condotta da don Alberto, parroco della Comunità pastorale della Madonna alla Rovinata.

Presenti una quarantina di ospiti, gli operatori, i familiari, i volontari dell'Unitalsi e alcuni parrocchiani. Innocente, a nome di tutti gli ospiti, ha così commentato: "Oggi abbiamo vissuto una giornata di particolare spiritualità e di intensa preghiera in onore del Beato Paolo VI. Tutti hanno partecipato con grande devozione. Una mattinata ricca, intensa ed emozionante. Abbiamo avuto un grande onore e privilegio".

"Un sentito ringraziamento a tutti i volontari dell'Unitalsi, in particolare a Marco Redaelli, presidente della sottosezione di Lecco, che tanto si è impegnato per questo importante evento" aggiunge Maurizio Volpi, coordinatore del centro Laser.

La reliquia del Beato Paolo VI - un frammento della veste del Pontefice -è  stata consegnata dal cardinale Angelo Scola all'Unitalsi Lombardia lo scorso 11 febbraio, per essere poi consegnata al Santuario di Lourdes durante il pellegrinaggio giovani dal 7 al 13 agosto. Nel frattempo la reliquia si sta recando, grazie ai volontari dell'Unitalsi, nelle case per anziani e nei luoghi dove la sofferenza diventa maestra di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento