Cronaca

I Piani dei Resinelli in televisione nazionale, i 5 stelle di Mandello: "Informazione manipolata"

"Gli interventi che si opponevano all'idea dominante propagandata sono stati tagliati"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Venne fatto tanto rumore che arrivò un silenzio di tomba.

Dopo la trasmissione della puntata “Dalla parte vostra” su Rete4, registrata nella serata di lunedì 17 Agosto ai Piani Resinelli, non abbiamo avuto notizia di prese di posizioni decise e nette su come detto servizio abbia creato un'incredibile disinformazione. 

Dato che eravamo presenti come semplici osservatori, riteniamo doveroso informare tutti i cittadini di quanto abbiamo potuto osservare con i nostri occhi e non tramite lo schermo.

In primo luogo sottolineamo come la linea editoriale della trasmissione risulti tutto fuorchè imparziale e indirizzata verso una corretta informazione.Di questo in ogni caso non ci scandalizziamo, visto che l'informazione italiana riside alla 73esima posizione per libertà di stampa, alla pari di paesi del terzo-quarto mondo interessati da regimi dittatoriali sanguinari!

A supporto di questo riteniamo opportuno evidenziare come l'intervento del primo cittadino di Abbadia Lariana sia durato pochissismi minuti, al contrario di quanto sostiene chi resta a casa o è perennemente assente ma si innalza a giudice e detentore del verbo e della verità, e sia stato bloccato nel momento in cui si sottolineavano le responsabilità delle istituzioni predisposte a organizare e gestire tale emergenza. In egual modo sono stati tagliati o bloccati gli inteventi di alcuni cittadini dei Piani Resinelli aventi un'opinione personale diversa da quella della propaganda.

In secondo luogo, non corrisponde al vero la massiccia presenza dei residenti dei Piani Resinelli, in quanto davanti alle telecamere erano solo pochi gli autentici residenti, di cui peraltro una parte sostiene che i “nuovi arrivati” alla fine non si vedano se non saltuariamente per le strade della frazione, e sottolinea come molti di loro risultano essere studenti laureati, fuggiti dal paese d'origine in cerca di fortuna. Ci sembra che lo stesso fenomeno avvenga in maniera massiccia anche nel nostro disastrato paese, ma questo non fa parte della propaganda. Ricordiamo come secondo i dati Istat del 2014 «Il saldo migratorio dei connazionali almeno 25enni mostra una perdita netta di residenti pari a 32 mila unità, di cui ben 9 mila laureati». Tra i presenti si sottolinea invece la massiccia partecipazione di “stranieri” (non residenti, ndr) in camicia verde, rastrellati pure da fuori provincia!!

Per concludere dunque è doveroso che tutti i cittadini, mantenendo legittimamente una propria posizione e opinione, abbiano però un'informazione corretta, non ideologica, mutuata da qualche signore che solo per opposta linea politica cavalca informazioni false e distorte e magari proprio da questa situazione trae profitto. Sosteniamo dunque che quello accaduto ai Piani Resinelli si possa riassumere attraverso il pensiero di Marshall McLuhan (1911-1980) ,sociologo canadese e studioso delle dinamiche della comunicazione e delle loro influenze sulla società e sui singoli individui, il quale sostiene che «Il medium è il messaggio».

Angeli Flavio e Franco Rizzuti, Attivisti Movimento 5 stelle Mandello

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Piani dei Resinelli in televisione nazionale, i 5 stelle di Mandello: "Informazione manipolata"

LeccoToday è in caricamento