menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bara abbandonata nel cimitero di Vercurago.

La bara abbandonata nel cimitero di Vercurago.

Resti di bara abbandonati nel cimitero di Vercurago

L'opposizione guidata da Malugani parla di incuria e inaccettabili disservizi. La replica del Comune: «Un caso isolato. L'azienda ha comunque commesso una pesante disattenzione e abbiamo già chiesto di intervenire»

I resti di una bara abbandonati prima nella camera mortuaria e poi nei pressi della cappella del cimitero. È successo nel camposanto di Vercurago, dove l'azienda che ha in appalto i servizi cimiteriali ha lasciato "posteggiata" una cassa da morto da dove erano stati riesumati i resti di un cadavere poi trasferiti in un apposito ossario. 

Il problema è stato segnalato da alcuni cittadini e l'opposizione di "Vercurago Ideale" annuncia un'interrogazione. «Già nel primo Consiglio comunale avevamo segnalato all'Amministrazione alcuni disservizi e situazioni di incuria presenti nel cimitero cittadino, tra erba alta, calcinacci abbandonati e scarso decoro - commenta il capogruppo Carlo Malugani - Oggi un vercuraghese ci ha segnalato la presenza di una bara abbandonati. Temo si tratti della stessa che avevamo visto tempo fa "parcheggiata" in un locale del camposanto. Questa mattina questi pezzi di bara erano appoggiati all'aperto e c'era una puzza tremenda. Tra l'altro si tratta di rifiuti speciali da smaltire in tempi e modi appropriati - conclude Malugani - Una situazione davvero inaccettabile, il Comune intervenga». Più di una persona ha notato la bara aperta e il coperchio a pezzi nelle vicinanze (vedi foto).

Una camminata in lingua spagnola dal Bione a Vercurago

Un problema che alcuni vercuraghesi hanno subito portato anche all'attenzione del sindaco Paolo Lozza e del vice Carlo Greppi. «La questione è emersa ieri sera, questa mattina un tecnico comunale si è recato al cimitero, ha verifcato la presenza di questa bara e ha subito avvisato l'azienda che si occupa dei servizi cimiteriali - hanno fatto sapere Lozza e Greppi - Oggi l'addetto si trovava in un altro cimitero a Milano e non ha potuto intervenire subito, ma crediamo che entro domani mattina questi resti verranno portati via. Si è trattato comunque di una pesante disattenzione da parte dell'azienda appaltatrice che aveva riesumato questa vecchia bara per trasferire i resti negli ossari. Faremo quindi un richiamo».

Il sindaco Lozza, replicando così alle altre critiche dell'opposizione, precisa infine: «Il problema c'è stato, ma si è trattato di un episodio isolato e l'unica area del cimitero da sistemare è quella dove è stata lasciata questa bara. Il cimitero nel suo insieme è tenuto in modo corretto, i servizi ci sono e il decoro non manca». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento