menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaperta la Sp180 che collega Calolzio e Carenno, stop ai disagi

Dopo i controlli definitivi, la strada interessata quindici giorni fa da una frana è tornata ad essere percorribile dalle ore 17 di oggi, lunedì 2 dicembre

Ora è ufficiale: dalle ore 17 di oggi, lunedì 2 dicembre, la Sp180 Calolzio-Carenno è stata riaperta al traffico. Lo ha annunciato in una nota stampa l'Amminisrtrazione comunale di Calolziocorte dopo il sopralluogo decisivo che si è tenuto a mezzogiorno da parte dei tecnici provinciali che hanno effettuato i collaudi e le verifiche necessarie per permettere la riapertura. Pare che inizialmente ci sia stato qualche dubbio sulla riapertura con l'ipotesi di ulteriori controlli e rinvii, ma alla fine il via libera è stato concesso. Da questa sera quindi non sarà più necessario passare obbligatoriamente da Sopracornola per raggiungere Carenno da Calolzio e viceversa.

Una situazione di grave disagio, soprattutto per i carennesi, che si protraeva dalla serata dello scorso 17 novembre dopo la frana che aveva interessato un terreno privato a lato della Sp180. Al sopralluogo di oggi, oltre ai tecnici provinciali e a quelli del Comune, hanno voluto essere presenti anche gli assessori di Calolzio Dario Gandolfi (Opere pubbliche) e Cristina Valsecchi (Protezione civile) oltre al privato che ha messo in atto il primo significativo intervento di messa in sicurezza necessario alla riapertura dell'arteria stradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento