Sopralluogo positivo: riaperto il tratto di SS36 a San Giacomo Filippo

La strada era stata chiusa per caduta massi nella giornata di giovedì. Oggi l'ok dei tecnici della Comunità montana della Valchiavenna

Riaperta al traffico la SS36 "del Lago di Como e dello Spluga" a San Giacomo Filippo (So), in seguito all'evento franoso che ieri ha interessato la statale con la caduta in carreggiata di frammenti di roccia all’altezza del Santuario di Gallivaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Frana nella notte, chiusura di un tratto della 36

La strada era stata chiusa nella giornata di giovedì, nel tratto al km 126,200. La riapertura si è resa possibile dall'esito positivo del sopralluogo tecnico predisposto dalla Comunità Montana della Valchiavenna sul versante roccioso di Gallivaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Ospedale di Lecco, aumentano i ricoverati per covid. Cinque decessi nella seconda ondata

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

  • Coronavirus, il punto: contagi nel Lecchese in calo, ma i ricoveri preoccupano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento