rotate-mobile
Cronaca San Giovanni / Via dei Partigiani

Il rione piange Gibi, "Amico vero e persona dal cuore d'oro"

Lutto a San Giovanni per la morte di Giambattista Valsecchi, 54 anni. I commossi ricordi: "Lo conoscevano e apprezzavano tutti, era impossibile non volergli bene"

Il rione di San Giovanni piange Gibi "Amico vero e persona dal cuore d'oro". Si è spento infatti nella giornata di ieri, lunedì 28 febbraio, Giambattista Valsecchi, nato e cresciuto nel rione lecchese e stroncato da un male incurabile a soli 54 anni. Generoso, altruista, amante della compagnia, "Gibi" - come lo chiamavano i tanti amici e conoscenti - lavorava come operaio alla Tecnocap.

In tanti in queste ore di dolore si stanno stringendo ai suoi famigliari, a partire dai genitori Augusto ed Eugenia. Davvero numerosi gli amici che negli anni lo avevano conosciuto apprendone le doti umane e la simpatia. Tra loro quelli dell'associazione "Tagme diamoci da fare" impegnata in raccolte fondi a favore della Guinea Bissau, associazione della quale Valsecchi faceva parte da tempo a testimonianza della sua attenzione anche al sociale e alla solidarietà.

Gibi foto-2

E poi ancora gli amici del bar Agorà, suo quartier generale in occasione di feste e ritrovi con gli amici. E proprio il titolare Willy, insieme ad Abele ed altri amici, lo ricorda con commozione. "Gibi era davvero una bravissima persona, era amico di tutti. Generoso, sorridente, di compagnia, era impossibile non volergli bene. Sapeva fare gruppo, ci trovavamo spesso per gite o serate in compagnia. Lo ricorderemo sempre con grande affetto perchè è stato una persona speciale. Riposa in pace amico mio, non ti dimenticherò".

I funerali di Giambattista Valsecchi verranno celebrati domani, mercoledì 2 marzo alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni. La camera ardente è stata allestita presso la chiesetta del Varigione e per ricordarlo i parenti hanno scelto le parole della canzone "Eppure soffia" di Pierangelo Bertoli: "Eppure il vento soffia ancora, spruzza l'acqua alle navi sulla prora e sussurra canzoni trale foglie, bacia i fiori, li bacia e non li coglie". Intanto anche sui social sono tanti i messaggi di cordoglio: "Ciao caro Gibi, riposa in pace".

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rione piange Gibi, "Amico vero e persona dal cuore d'oro"

LeccoToday è in caricamento