menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un cumulo di rifiuti in questi giorni a Lecco (Foto da Facebook)

Un cumulo di rifiuti in questi giorni a Lecco (Foto da Facebook)

Caos rifiuti in città, Brivio: "Serve più attenzione da parte di tutti"

Il sindaco risponde all'ondata di critiche, sui social e non, per la situazione creatasi con il nuovo anno

Era stato annunciato che con il nuovo anno il tasso d'intransigenza sarebbe notevolmente aumentato. E così è stato. Con l'arrivo del 2018 gli addetti di Silea hanno smesso di essere tolleranti, lasciando sul posto tutti quei sacchi che sono risultati essere non conformi alla raccolta differenziata. Una situazione, questa, che ha creato notevoli cumuli di rifiuti in centro Lecco e non solo: una situazione insostenibile. Il sindaco Virginio Brivio ha risposto alle critiche, chiedendo "più attenzione da parte di tutti."

Virginio Brivio sui rifiuti a Lecco

"In questi primi giorni del nuovo anno è evidente che qualcosa nella raccolta differenziata non ha funzionato in città e sul territorio. Ma niente panico. Il tiro può essere corretto se tutti ci impegniamo di più. Come ogni “rivoluzione”, c’è bisogno di attenzione, pazienza e un po’ di tempo perché tutto vada a regime", ha spiegato Virginio Brivio, sindaco di Lecco.

Prosegue: "Nei prossimi giorni, il Comune di Lecco e Silea concorderanno alcune novità sulla raccolta differenziata per migliorare il servizio. In valutazione la separazione dei giorni di raccolta della carta e cartone (bidone giallo) e del multileggero (sacco viola), che non avverrà più lo stesso giorno ma in giornate differenti. Questo permetterà di mantenere esposti i rifiuti meno ore e di fare meno confusione sul contenuto dei sacchi. Ricordo che, sempre nell’ottica di miglioramento del servizio, il Comune di Lecco ha scelto di procedere per tutto il 2018 con la raccolta settimanale di carta/cartone e sacco viola (e non a settimane alterne) per tutte le utenze, domestiche e non domestiche. Cercheremo anche di incrementare la comunicazione con i cittadini. Come vedete nell’immagine sopra, con Silea abbiamo predisposto un nuovo volantino (tradotto anche in più lingue) che potete trovare presso tutti gli sportelli pubblici del Comune e che in questi giorni è stato distribuito porta a porta a tutte le famiglie. Nei prossimi giorni, infine, incontreremo i cittadini per spiegare ancora meglio come differenziare in modo corretto, evitando che i sacchi non vengano ritirati dagli addetti. Ricordo poi a chi possiede uno smartphone che è possibile scaricare gratuitamente l’APP “Differenziati” di Silea in cui potete trovare tutte le risposte ai vostri dubbi."

Un monito: "Ma perché il sistema di raccolta differenziata funzioni realmente c’è bisogno di maggiore attenzione da parte del consumatore, che si tratti di utenza domestica o non domestica. I sacchi non ritirati nei giorni scorsi avevano una percentuale altissima di contenuto non conforme: oltre il 50% del contenuto non corrispondeva al sacco utilizzato. Nel sacco viola non va più inserita la carta, così come nel bidone giallo non va inserito null’altro che non sia carta (pulita) o cartone (pulito, il cartone della pizza sporco di cibo va nell’indifferenziato!). E se il bidone non vi basta, l’eccedenza deve ripiegata a parte e legata con uno spago o inserita in un cartone da esporre vicino al secchio giallo. Terminata questa ulteriore fase di informazione ai cittadini, poi non avremo però più scuse e alle campagne di sensibilizzazione si accompagneranno controlli mirati e sanzioni."

Il consiglio del sindaco: "Siamo consapevoli che una nuova separazione dei rifiuti può sembrare difficile, noiosa, persino inutile, ma aumentare le quantità di rifiuti da inviare al riciclo è fondamentale per la salvaguardia dell’ambiente. Le materie prime non sono infinite e i cicli produttivi sono destinati a cambiare rotta se non vogliamo che l’inquinamento di cui già subiamo le conseguenze (non stupiamoci se ogni anno finiamo sempre più spesso sotto bombe d’acqua…) finisca per avere scenari irreversibili! Oltre al fatto che lo smaltimento di rifiuti indifferenziati (nel sacco trasparente insomma) ha costi molto più alti che poi paghiamo tutti. Diamo una mano perché la nostra città sia sempre più pulita e decorosa. Un piccolo sforzo da parte di tutti farà una grande differenza! E per togliervi ulteriori dubbi, vi consiglio di guardare il video prodotto a Altroconsumo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento