Cronaca

Differenziata, niente soldi e pochi turni di raccolta: lamentele dei cittadini

Per alcuni cittadini il bidone giallo è poco capiente e i turni di raccolta sono troppo pochi

L'assessore Venturini

La raccolta di carta e cartone avviata in città la settimana scorsa non sta piacendo proprio a tutti. Per alcuni cittadini il bidone giallo è poco capiente, ma "è un bidone da 40 litri, quasi il doppio di quello usato per il vetro", spiega l'assessore all'Ambiente Ezio Venturini. "E' chiaro che dovendoci mettere - aggiunge Venturini - che i cittadini dovranno avere un po' più di buonsenso e sminuzzare i rifiuti". Se invece qualcuno dovesse trovarsi con degli imballaggi tv o elettrodomestici di grosse dimensioni, basterà schiacciare il cartone, legarlo insieme e posizionarlo vicino ai contenitori gialli.

“L’introduzione del bidone giallo per la raccolta di carta e cartone avviata la scorsa settimana è una sperimentazione, ma entro il 1° gennaio 2018 dovrà funzionare a regime”. Inizialmente, l'idea del Comune era quella di usare i sacchi al posto dei bidoni. "Il sacco ci sembrava meno ingombrante, ma poi con Silea è stato deciso di utilizzare i bidoncini come nel caso del vetro, questo per il semplice motivo che, una volta scaricato, il contenuto viene mandato direttamente in cartiera saltando il passaggio dello svuotamento dei sacchi di plastica”.

A far storcere il naso sono anche i turni di raccolta: fissati ogni 15 giorni (per una settimana verrà ritirata la carta, una il sacco viola), per i cittadini sarebbero "troppo pochi", ma per il Comune non ci sono soluzioni alternative al momento, sopratutto per mancanza di risorse economiche. "Sarebbe bello passare ogni due giorni a raccogliere la spazzatura - conclude Venturini -, ma purtroppo il servizio costa, e non poco. Abbiamo calcolato che aggiungere soltanto un giorno in più di raccolta costerebbe circe 360 mila euro. Un cifra che al momento non è nelle nostre disponibilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, niente soldi e pochi turni di raccolta: lamentele dei cittadini

LeccoToday è in caricamento