Cronaca

Grignetta: il Rifugio Rosalba riapre le porte nel fine settimana

Nel fine settimana riaprirà la storica struttura, messa a nuovo dal "Capanat" Alex Torricini e dalla sua squadra

la splendida cornice del Rifugio Rosalba (rifugi.lombardia.it)

Salvo sorprese, sabato 19 maggio riaprirà lo storico Rifugio Rosalba, che trova spazio sul colle del Pertusio, sul versante ovest della Grigna Meridionale (Grignetta), e nelle ultime settimane è stato sottoposto a degli interventi di manutenzione straordinaria dalla squadra del gestore Alex Torricini, già "capanat" del Rifugio Brioschi sul Grignone con la "Brialba", società creata con gli altri soci e amici, fusione nei nomi "Brioschi" e "Rosalba". Sarà possibile usufruire del servizio cucina, ma, per il momento, non di quello di pernottamento.

Inizialmente prevista per la fine di aprile, la riapertura è slittata di qualche settimane a causa di un meteo che è stato decisamente inclemente con i lavoratori. Il Rifugio Rosalba trova posto sulla Grignetta a partire dal 1906 ed è una delle strutture più conosciute delle montagne lecchesi: l'adeguamento ha portato alla creazione di due nuovi bagni (uno c'era già) e ad altri piccoli interventi, che puntano a restituire il Rifugio, di proprietà del CAI Milano sin dalla sua inaugurazione, all'antica gloria. Tra il 1994 e il 2017 era stato gestito da Marco Cariboni, che aveva dovuto lasciare la gestione su decisione dello stesso CAI.

Le modifiche non saranno soltanto strutturali: in programma c'è anche l'istituzione di un calendario di eventi legati alla cultura e alla montagna (come avvenuto già sul Brioschi) e la creazione di una birra con un marchio ad-hoc. Rosalba e Brioschi saranno collegati in maniera abbastanza diretta dalla Traversata Alta, sentiero decisamente panoramico che collega Grignetta e Grignone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grignetta: il Rifugio Rosalba riapre le porte nel fine settimana

LeccoToday è in caricamento