rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Ennesimo scontro / Centro storico / Piazza Armando Diaz

Ci risiamo: nuova rissa in centro Lecco, trentenne finisce in ospedale

Il cuore del capoluogo torna a essere teatro di violenze brutali: un nuovo scontro armato termina nel sangue

Una rissa a colpi di bottiglia, con il sague versato sui sanpietrini del centro storico di Lecco. Niente di nuovo, purtroppo, dalle cronache della città capoluogo, che nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 luglio è stata teatro di un nuovo episodio di violenza nella zona nevralgica. Intorno all'1.30 un uomo di 30 anni è stato trasportato in codice giallo all'ospedale "Manzoni" di Lecco dai volontari della Croce San Nicolò a causa delle ferite riportate durante uno scontro avvenuto tra via Cavour e piazza Diaz, lì dove si stanno concentrando anche gli sforzi delle forze dell'ordine dopo l'escalation delle ultime settimane.

Dagli schiamazzi all'aggressione con martello e bottiglie: denunciato anche il ferito

Per quanto riguarda il caso della scorsa notte, la dinamica è bene o male la stessa: l'alterco che sfocia nella rissa, uno dei contendenti colpito con una bottiglia al braccio, i vetri e il sangue che restano sul fondo stradale come testimonianza di quanto avvenuto. Di nuovo.

Nuova riunione in Prefettura

Come detto, il Comune ha chiesto alla Prefettura di Lecco una maggior presenza degli agenti in quella zona, che è progressivamente diventata una piazza di spaccio a cielo aperto, con residenti e negozianti esasperati dall'andazzo, proseguito anche di fronte a decine di testimoni durante le serate dedicate all'iniziativa Shopping di Sera. Domani, martedì, sarà ancora la Prefettura a ospitare incontro del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza che tratterà della situazione vissuta tra via Volta, piazza Diaz e via Cavour.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ci risiamo: nuova rissa in centro Lecco, trentenne finisce in ospedale

LeccoToday è in caricamento