rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Piazza XX Settembre

Rissa in piazza XX Settembre, proseguono le indagini: utilizzato anche un machete

Emergono nuovi dettagli sulla rissa del mese scorso

Proseguono le indagini della polizia di stato sulla rissa in pieno centro città, in piazza XX Settembre, dello scorso 11 dicembre. A fornire ulteriori dettagli sulla vicenda, il questore Filippo Guglielmino insieme al nuovo dirigente della Squadra mobile della polizia di stato di Lecco, Danilo Di Laura, durante la conferenza stampa di mercoledì 10 gennaio nella sala riunioni della Questura. 

Tra l'edicola e il panificio della piazza due gruppi di 10 ragazzi, tra i 20 e i 25 anni, italiani e magrebini si sono attaccati per motivi pregressi. Probabilmente, secondo quanto riferito, per problematiche insorte sul treno Besanino; si pensa anche che si trattasse di motivazioni legate allo spaccio di stupefacenti. 

Alcuni dei ragazzi coinvolti sono stati individuati. Nel corso delle indagini, tra l'altro, è emerso anche che i magrebini hanno usato diversi oggetti durante la colluttazione, tra cui un machete. I due feriti, uno all'orecchio e l'altro alla mano, sono invece italiani. Tutti i ragazzi sono stati adesso denunciati per rissa aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in piazza XX Settembre, proseguono le indagini: utilizzato anche un machete

LeccoToday è in caricamento