rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

Viale Turati, altra notte di violenza. Dai palazzi il video dell'aggressione

Un altro, l'ennesimo, fatto violento degli ultimi mesi: botte tra giovani nel cuore del rione

Altra violenza tra giovani. Non sono passate che poche ore dagli ultimi arresti operati in viale Turati, ma il livello di attenzione sul rione di Santo Stefano rimane molto alto. ‘Merito’ di un'altra rissa avvenuta nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 febbraio, che questa volta possiamo mostrarvi grazie al filmato girato da un abitante dei grandi palazzi a lato della zona nevralgica del quartiere.

Altro caos in viale

La breve clip ritrae il tratto che si trova nel cuore del ‘viale’, tra la farmacia e il supermercato: sono due i giovani che si strattonano e poi cadono per terra, urlando e sbattendo contro le saracinesche abbassate. Sopraggiungono, quindi, altre persone per tentare d'immobilizzare uno dei protagonisti della vicenda: “C**** stai facendo?”, si sente proferire distintamente nel breve filmato. La chiamata dei residenti ha portato ad agire gli agenti della Polizia di Stato, ma non si sono registrati, per il momento, arresti o denunce. Il caso specifico non mostra un fatto particolarmente violento, ma residenti e commercianti si sono detti più volte esasperati per la cadenza con cui determinati avvenimenti, più o meno gravi, si stanno materializzando.

La politica

Non si sono fatte attendere le reazioni dal mondo politico, ovviamente arrivate da parte della minoranza consigliare del Comune di Lecco: “Ora basta! Ennesima rissa tra ragazzini balordi in viale Turati a Lecco, prese a calci le saracinesche e le macchine parcheggiate - ha scritto Giacomo Zamperini, capogruppo di Fratelli d'Italia, rilanciando il video -. Grazie agli agenti dei Carabinieri e della Polizia per essere intervenuti prontamente. Ora, speriamo che i magistrati facciano il loro lavoro, e non rilascino questi delinquenti tanto in fretta. I residenti sono esasperati, e le 10 pattuglie davanti alla chiesa dei Cappuccini sono servite a poco. Il principio deve essere quello per cui chi è pericoloso per gli altri non debba poter essere lasciato libero di fare del male. Occorre una pattuglia che gira tutte le sere fino al mattino. Serve aumentare l'organico e le tutele per gli uomini e le donne delle forze dell'ordine”.

“È ormai più di un anno che sindaco e vicesindaco sottovalutano il problema di sicurezza della nostra città - rincara la dose Simone Brigatti di Lecco Merita di Più -. Le parole di pochi giorni fa dell’assessore Piazza riguardo a ‘episodi isolati’ sono inaccettabili e scollegate dalle realtà: cosa altro deve succedere per aprire gli occhi a questa maggioranza? Purtroppo le decine di interrogazioni fatte in consiglio comunale non sono servite a nulla, se non a essere tacciati di falso allarmismo. Purtroppo, invece, noi siamo estremamente realisti e preoccupati per Lecco, mentre sono loro a non voler vedere quello che hanno davanti agli occhi! Altro che cambio di passo, qui serve un cambio di mentalità!”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Viale Turati, altra notte di violenza. Dai palazzi il video dell'aggressione

LeccoToday è in caricamento