menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospette infiltrazioni mafiose: chiuso un altro locale cittadino

L'interdittiva antimafia ha colpito il "Kentucky", ristorante in Via Pergola. Oltre al divieto di prosecuzione dell'attività, revocata la licenza ai gestori

Un altro locale cittadino chiuso per sospette infiltrazioni mafiose. Si tratta del ristorante-pizzeria "Kentucky Cafè" di Via Pergola 54, attivo dal 2016, la cui saracinesca è stata abbassata alla fine dello scorso luglio.

La chiusura è arrivata mediante divieto di prosecuzione dell'attività emanato dal Comune di Lecco, che ha recepito il provvedimento interdittivo dalla Prefettura di Lecco a seguito delle indagini della Direzione investigativa antimafia.

Secondo gli inquirenti, dunque, il locale sarebbe stato oggetto di tentativi di infiltrazioni mafiose. Oltre alla chiusura, è stata revocata la licenza ai gestori.

Lecco: interdittiva antimafia per locale sul lungolago

Si allunga così, amaramente, la lista di esercizi pubblici a Lecco interdetti a causa dei tentacoli della criminalità organizzata. L'ultimo provvedimento in ordine temporale aveva colpito il ristorante "Cadorna 20" sull'omonimo Lungolario nell'estate 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento