Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Monte Resegone

Era scomparso nel fine settimana: ritrovato sul Resegone il corpo di Adriano Rota

73enne bergamasco, aveva lasciato la propria autovettura a Brumano. Lunghe e complesse le ricerche, fino al ritrovamento

È stato ritrovato nel corso della giornata di mercoledì 9 giugno il corpo di Adriano Rota, escursionista 73enne di Albano Sant’Alessandro (Bergamo) che era disperso dal fine settimana. Sabato mattina l'uomo aveva lasciato la propria autovettura a Brumano, piccolo comune della Bergamasca che si trova alle pendici del Resegone, per incamminarsi nei boschi della frequentata montagna simbolo della città di Lecco.

Dopo il mancato rientro a casa è stato lanciato l'allarme, che ha mosso i tecnici della delle Stazioni di Valle Imagna, Valle Brembana e Oltre Il Colle della VI Delegazione Orobica del Soccorso Alpino e Speleologico e i Vigili del Fuoco, successivamente supportati da quelli della XIX Delegazione Lariana; sul posto anche l’elicottero di Regione Lombardia, che ha consentito la perlustrazione dall’alto dell’area e la logistica.

Il recupero nel canale

Il corpo di Rota è stato ritrovato sul versante bergamasco al termine delle ricerche. Come riferito da fonti del Cnsas, era stato visto sabato da alcune persone nella zona della Cima Quarenghi - La Passata: le squadre hanno circoscritto la zona alle creste del Resegone e scendendo hanno trovato alcuni oggetti appartenenti all’uomo. Poco dopo, scendendo in un canale hanno trovato il corpo senza vita. Era scivolato sul versante sud-ovest mentre scendeva dalle creste in un canale. L’elisoccorso di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) ha portato l’équipe sanitaria nel luogo del rinvenimento, per la constatazione del decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era scomparso nel fine settimana: ritrovato sul Resegone il corpo di Adriano Rota

LeccoToday è in caricamento