Cronaca

Robbiate, malore sul campo di calcio: è morto il bimbo di nove anni

Il piccolo era ricoverato all'ospedale di Bergamo, purtroppo inutili le cure

Il campo dell'oratorio di via don Villa

Il bambino di 9 anni che, nel pomeriggio di sabato 20, ha accusato un malore mentre giocava a calcio non ce l'ha fatta: in terapia intensiva all'ospedale di Bergamo, è morto intorno al mezzogiorno di oggi, domenica 21 febbraio.

Il piccolo, originario della Sierra Leone e da qualche tempo a Robbiate, si era da poco ricongiunto al padre a cui aveva espresso il desiderio di giocare a pallone.

Ieri, sul campo dell'oratorio di via don Villa, il bimbo stava sostenendo un "provino" per entrare nella squadra di calcio della U.S. Orobia quando ha improvvisamente accusato forti dolori al petto.

I soccorsi, immediati, e poi le cure mediche non hanno però potuto niente per salvare il piccolo che, dopo il malore, non si è più ripreso.

E' stata disposta l'autopsia per accertare le cause della morte; il papà ha autorizzato l'espianto delle cornee.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Robbiate, malore sul campo di calcio: è morto il bimbo di nove anni

LeccoToday è in caricamento