menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Questore Francini ospite al Rotary Club

La Conviviale del Rotary Club Lecco ha ospitato il Questore della Provincia di Lecco, Alberto Francini

La serata Conviviale del Rotary Club Lecco dello scorso 24 settembre ha ospitato il Questore della Provincia di Lecco, Alberto Francini, per un intervento che ha trattato anche dell’organizzazione dell’ordine pubblico nell’epoca moderna.

Come di consueto, è andato alla Presidente del Rotary Club Lecco Cinzia Cogliati il compito di presentare l’ospite ed il suo profilo professionale.

57 anni, napoletano, avvocato e funzionario di polizia dal 1983, Alberto Francini e’ il Questore della Provincia di Lecco dal 2013. Nel corso di 30 anni in polizia e’ stato Dirigente di 12 Commissariati della Questura di Napoli; ha gestito 5 emergenze rifiuti in Campania; e’ stato per oltre 20 anni Dirigente dei Servizi di Ordine Pubblico allo Stadio San Paolo di Napoli; docente per oltre 25 anni in varie scuole della Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria e Polizia Locale; e’ stato per 15 anni Assistente alla cattedra di Diritto Costituzionale dell’Università di Napoli e Commissario straordinario in alcuni Comuni sciolti per infiltrazione mafiosa.

Il Questore Alberto Francini nel corso della sua relazione si è concentrato anche sui cambiamenti intervenuti nel modo stesso di intendere e realizzare la Pubblica Sicurezza, alla luce dei profondi mutamenti sociali intervenuti negli ultimi decenni.

Negli ultimi anni, ha voluto sottolineare, i reati sono percentualmente diminuiti, ma tale realtà non va di pari passo con la “percezione” dei cittadini, che vivono in un clima di sempre maggiore tensione e sfiducia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento