menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Tribunale di Lecco

Il Tribunale di Lecco

Ruba l'auto del 118 e aggredisce poliziotti: condannato a tre anni e due mesi

Il 26enne protagonista dell'assurda nottata a Dervio è stato processato per direttissima questa mattina, per i reati di rapina, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento

Condannato a tre anni e due mesi. Sono emersi ulteriori dettagli riguardo il fatto di cronaca avvenuto questa notte a Dervio, dove un 26enne originario del Siracusano, M. M., si è reso protagonista di diversi reati.

Prima, infatti, il soggetto ha aggredito la propria compagna nei pressi del bar Pin sulla P72, quindi ha rubato l'automedica del 118 e ha iniziato una folle corsa sulla Provinciale, schiantandosi a Varenna. Bloccato dagli agenti della Stradale, allertati insieme ai Carabinieri, M. M. ha opposto resistenza, tirando calci e pugni, insultando e minacciando di morte i due poliziotti. Sul posto anche una pattuglia della Volante. Il 26enne è stato trasportato in Questura, dove ha continuato a manifestare comportamenti aggressivi.

A causa della colluttazione, un agente ha riportato un trauma contusivo al polso guaribile in sette giorni. Il giovane, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per rapina, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento.

Questa mattina il processo per direttissima al Tribunale di Lecco: il 26enne è stato condannato alla pena di tre anni e due mesi di reclusione e a 800 euro di multa. Gli è stato inoltre notificato l'avviso orale a firma del Questore di Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento