menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sagra delle Sagre, quasi 200mila visitatori per la cinquantesima edizione

Grande soddisfazione per gli organizzatori, aiutati anche dal tempo complessivamente bello

Si è conclusa con un grande successo di pubblico la cinquantesima edizione della Sagra delle Sagre.
Il sistema elettronico di conteggio delle auto in uscita ha fatto registrare ben 76.243 passaggi ,che si traducono in 173.071 presenze (calcolo effettuato tenendo conto di 2,27 occupanti per auto, coefficiente pari alla composizione media della famiglia lombarda).
"Il computo - si legge in un comunicato diramato dagli organizzatori - non tiene conto dei visitatori che hanno posteggiato al Centro Zootecnico e nel nuovo parcheggio realizzato nelle immediate adiacenze dello stesso e, nelle giornate di maltempo, anche sulla provinciale; non tiene altresì conto dei visitatori giunti in motocicletta e, ovviamente, di quelli che hanno raggiunto le Fornaci di Pratobuscante a piedi. Si ritiene di valutare in circa 16.000 persone questa quota di visitatori: in totale, quindi, i visitatori stimati per l’edizione del cinquantenario sommano a circa 190mila."

Il giorno di maggiore afflusso è stato domenica 16 agosto (12.215 passaggi, pari a circa 27.700 visitatori). Si tratta del numero più alto registrato nelle edizioni del 2014 e del 2015 (le sole, sino ad ora, per le quali è stato adottato il sistema di telerilevazione).
In chiusura, l’organizzazione ha voluto ringraziare tutti coloro che, a vario titolo, hanno collaborato alla realizzazione dell’evento e, in particolare:

  • Tutti gli espositori
  • Gli addetti ai parcheggi che hanno gestito in  modo eccellente situazioni rese anche molto complicate dal maltempo
  • Gli addetti alle pulizie che hanno consentito ai visitatori di trovare la Sagra sempre in ordine
  • L’Associazione Carabinieri della Valsassina che ha aiutato con grande professionalità nella gestione del traffico
  • I Carabinieri di Introbio che, con la loro assidua presenza, hanno garantito la sicurezza della manifestazione
  • La Polizia Locale che con grande spirito collaborativo ha aiutato nella gestione delle sempre più numerose pratiche burocratiche necessarie per il regolare svolgimento della Sagra
  • Il Presidente della Comunità Montana, Carlo Signorelli, e il suo vice, nonché Sindaco di Pasturo, Guido Agostoni
  • Il Sindaco di Barzio, Andrea Ferrari
  • L’Istituto Sacra Famiglia e il suo direttore Dott. Pierantonio Rizzi che hanno gestito al meglio la sottoscrizione a premi  profondendovi uno straordinario impegno ed raggiungendo l’obiettivo
  • Il fotografo Giovanni Rossi che ha svolto un ruolo fondamentale nella promozione della manifestazione e Maria Conte che ha tenuto sempre aggiornato il sito www.sagradellesagre.it
  • La Emmepi Communication che si è occupata della raccolta della pubblicità ed a tutti gli sponsor che hanno creduto nella potenza di una comunicazione integrata con l’evento Sagra
  • Tutti in mezzi di comunicazione, cartacei e online, che ogni giorno - hanno riservato ampio spazio alla Sagra
  • Gli addetti che hanno gestito lo stand istituzionale Regione – Provincia – Comunità Montana – Rete Imprese Montagne Lago di Como, promuovendo con passione il territorio e le sue peculiarità 
  • Tutti i gruppi che si sono avvicendati sul palco e sono stati capaci di attrarre tante persone intorno a loro
  • Gli Sbandieratori e Musici della Torre di Primaluna che, unico gruppo, a causa del maltempo non hanno potuto esibirsi. Sarà per l’anno prossimo.
  • I bravissimi animatori dei laboratori didattici.
  • I curatori delle esposizioni in Villa Merlo.
  • Gli organizzatori della bellissima e imperdibile Mostra “Itinerari delle mani, della mente e del cuore” allestita nella Sala Pensa della Comunità Montana (che continua sino al 30 agosto con orari dalle 15 alle 18)
  • Alessio Zanni e tutto il suo fantastico staff del ristorante

L’appuntamento con l’edizione del 2016 (la cinquantunesima) è fissato dal 7 al 16 agosto 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento