Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Monte Oliveto

Sala al Barro, serata di chiusura per la Festa dello Sport: sarà un arrivederci?

La storica querelle con le famiglie Recalcati sta segnando il presente del Gruppo Sportivo

I volontari della Festa dello Sport di Sala al Barro posano con lo striscione "Sala regala gioia, non rumore"

E' un presente fatto di nervosismo quello che si vive a Sala al Barro. In questi dieci giorni, presso il centro sportivo di via Monte Oliveto, si è tenuta la classica Festa dello Sport. Un programma ridotto all'osso e un tempo non certo fortunato hanno ridotto il numero di presenze, rimasto comunque corposo nei giorni di "grazia" concessi dal meteo. Il tutto ha "ingrossato" la nota querelle con le famiglie Recalcati, che sta segnando eccome il presente del Gruppo Sportivo.

L'edizione 2017 si è chiusa con il presidente del Gruppo Alessandro Negri, in piedi sul tavolo, che ha fatto il punto della situazione prima di ringraziare a squarciagola i tanti volontari e i visitatori; al termine, si è svolta la consueta estrazione della lotteria sociale. "Per ora vi dico 'arrivederci', spero che l'anno prossimo saremo ancora qui con lo spirito che ci contraddistingue", ha concluso un visibilmente arrabbiato Negri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala al Barro, serata di chiusura per la Festa dello Sport: sarà un arrivederci?

LeccoToday è in caricamento