rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
La ricostruzione / Alto e Basso Lago / Via Lecco, 22

Si sente male mentre nuota nel lago: gli amici si vestono da eroi

Nel tardo pomeriggio di martedì 23 agosto in riva di Gittana sono stati vissuti attimi decisamente concitati

Attimi di grande tensione nella zona della riva di Gittana nel pomeriggio di martedì 23 agosto. Intorno alle 18.30 varie squadre di soccorso hanno raggiunto la zona di via Lecco: come ricostruito, una coppia si è trovava in seria difficoltà mentre stava nuotando nello specchio d'acqua di fronte a una spiaggetta privata. I due sono stati visti annaspare e l'uomo, un lecchese, ha tentato di aiutare la donna ma è andato sott'acqua: la vicina, dal balcone, ha visto tutta la scena e ha allertato il marito, ex pompiere attivo a Milano, che ha tirato fuori dall'acqua entrambi, portando a riva prima la donna e poi l'uomo colpito da malore. Ed è stata poi la stessa vicina di casa, facendo leva sulle proprie competenze infermieristiche, a rianimare il 63enne.

I soccorsi

Nel frattempo sono arrivato sul posto i volontari del Soccorso Bellanese con un'ambulanza e, via lago, i vigili del fuoco tramite la squadra nautica impegnata fino a poco prima nello spegnimento di un incendio nel vicino porticciolo di Lierna. Recuperato e rianimato prima dell'arrivo del personale sanitario, l'uomo è stato trasportato fino alla darsena per il trasferimento sull'ambulanza è il ricovero in codice giallo presso l'ospedale "Moriggia Pelascini" di Gravedona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male mentre nuota nel lago: gli amici si vestono da eroi

LeccoToday è in caricamento