rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Era impigliato nella rete antigrandine in un campo: liberato un capriolo

A salvare l'animale, nella mattinata di lunedì, gli agenti di Polizia provinciale con i vigili del fuoco e il personale di Ats nella frazione alta di Crebbio ad Abbadia

Una storia a lieto fine ha visto protagonista un bellissimo animale. Nella mattinata di oggi, lunedì, personale della Polizia provinciale, insieme ai vigili del fuoco di Lecco e al servizio veterinario sanità animale Ats Lecco, ha effettuato un intervento ad Abbadia Lariana in prossimità del cimitero di Crebbio per un capriolo rimasto impigliato nella rete antigrandine posta a protezione di colture agricole.

Una volta liberato dalla rete, grazie ai vigili del fuoco, l’animale è stato preso in consegna dalla Polizia provinciale che, dopo il via libera del veterinario, ha provveduto a reintrodurre l'animale nel suo habitat naturale nella zona sovrastante l'abitato.

La liberazione dell'animale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era impigliato nella rete antigrandine in un campo: liberato un capriolo

LeccoToday è in caricamento