menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra Silvano Lopez, Paolo Cogliati, Massimo Giupponi e Paolo Bruno

Da sinistra Silvano Lopez, Paolo Cogliati, Massimo Giupponi e Paolo Bruno

Sanità, presentata la nuova direzione di ATS della Brianza

Nominati i vertici della nuova Agenzia di tutela della salute, che prende il posto delle ex Asl di Lecco e Monza

Ha aperto ufficialmente i battenti la nuova Agenzia di tutela della salute (ATS) della Brianza, che sostituisce le vecchie ASL di Lecco e Monza e Brianza. Questa mattina sono stati presentati nel capoluogo brianzolo i nuovi dirigenti, operazione poi ripetuta nel pomeriggio di quest'oggi presso la sede di corso Carlo Alberto, all'interno del Centro Commerciale "Le Piazze".

A fare gli onori di casa è stato il Direttore Generale Massimo Giupponi, bergamasco 52enne già Direttore presso l'ASL di Lecco: "Non vogliamo far finta di capire il compito della nostra agenzia. Guardiamo al mondo del welfare con interesse, noi vogliamo far capire ai nostri territori che ci siamo con la nostra presenza di prima. Lavoriamo sulle criticità e sui piani di lavoro da sviluppare con le varie aziende riunite in un collegio." 

Alla Direzione Socio-Sanitaria è stato nominato Silvano Lopez, già direttore sociale della ASL di Monza e Brianza: "Non è noto come affrontare l'evoluzione dei servizi sanitari, ora regolati da una nuova legge (la famosa legge 23, ndr): dobbiamo unire le forze per combattere la cronicità come chiesto da essa. Uno dei nostri obiettivi è quello di sviluppare sistemi di lavoro sempre più tecnologici"

La Direzione Amministrativa è stata affidata a Paolo Cogliati, che ha già ricoperto il medesimo ruolo presso il "Riuniti" di Bergamo: "Sono l'uomo dei numeri, il supporto amministrativo verrà dato sullo sviluppo della legge 23 citata prima. La scommessa è prima tra di noi, poi con il territorio."

Infine, a Paolo Bruno l'incarico presso la Direzione Sanitaria, già ricoperto nel complesso di Desio-Sereno: "E' un'pportunità che colgo con molto entusiasmo ed energia. Le sfide sono duplici: una è interna e sta nella creazione di un'entità unica da due suddivise, mentre l'altra, esterna, è nella realizzazione della legge 23. Da me, in sostanza, dipende il dipartimento di cure primarie."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento