menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presunto "scambio di favori" fra tecnico Asl e imprenditore, due arresti a Lecco

I due sono stati arrestati dalle Fiamme gialle. Nei prossimi giorni l'interrogatorio di garanzia

Sono accusati di un consolidato "scambio di favori" pagato profumatamente l'imprenditore e il tecnico dell'Asl arrestati ieri 17 dicembre dalla Guardia di finanza di Lecco e ora in regime di domiciliari.

Secondo quanto è emerso dalle indagini coordinate dalla Procura, il 59enne Francesco Policaro, dipendente dell'Azienda sanitaria locale incaricato dei controlli igienici nelle attività commerciali, "suggeriva" agli imprenditori di rivolgersi all'azienda "amica"per gli interventi di messa a norma.

Per questo l'imprenditore e il tecnico, che lavora da oltre 20 anni all'Asl di Lecco, sono stati arrestati e ora sono in attesa dell'interrogatorio di garanzia che dovrebbe avvenire lunedì. Policaro è conosciuto in città anche per essersi candidato, la scorsa primavera, alle elezioni comunali con la lista Bodega Sindaco Sì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento