menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'aeroporto di Milano Linate

L'aeroporto di Milano Linate

Scappa e si lancia nel vuoto a Linate per non essere espulso: grave, ferito anche un militare

I due, il militare e lo straniero, sono finiti in ospedale. Ad avere la peggio è stato il fuggitivo

Era arrivato da Brescia a Linate per compiere il viaggio che avrebbe dovuto riportarlo a casa. Una volta arrivato nello scalo meneghino, però, ha cercato di scappare e di far perdere le proprie tracce. Un tentativo che gli è costato caro. Paura venerdì mattina all'aeroporto di Linate, dove due uomini - un 25enne tunisino e un militare 36enne - sono rimasti feriti al termine di un inseguimento che si è verificato al piano partenze. 

La notizia su MilanoToday.it

Inseguimento all'interno dell'aeroporto di Linate

Stando a quanto appreso, verso le 11, il 25enne era stato portato in aeroporto dai poliziotti della Questura di Brescia per essere espulso. Il giovane, dopo essersi divincolato, ha provato a scappare con i poliziotti e due militari - già in servizio nello scalo - che si sono messi sulle sue tracce. Il 25enne a quel punto ha saltato la balaustra ed è caduto al piano inferiore.

Parcheggia l'auto a Malpensa, 16 ore per ritrovarla: l'odissea di un lecchese  

Il tunisino ha subito gravi traumi agli arti inferiori ed è stato accompagnato in codice rosso al Policlinico di Milano. Ferito, in maniera lieve, anche uno dei militari, un 36enne che è stato portato in ospedale in codice verde con una lussazione a una spalla e un trauma al piede. 

A gennaio fuga rocambolesca a Malpensa

A gennaio un'altra fuga rocambolesca si era verificata all'aeroporto di Malpensa. In quel caso a scappare era stato un uomo di trenta anni, cittadino egiziano, che era letteralmente saltato dal volo Air Italy in partenza per Dakar che avrebbe dovuto rimpatriarlo

Il 30enne era stato preso soltanto sei ore dopo a quindici chilometri dall'aeroporto, che era stato a lungo chiuso per permettere le sue ricerche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento