menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo "Schiaccianoci" di Tchaikovskji va in scena al Palataurus di Lecco

Il prossimo 7 dicembre, al Palataurus di Viale G. Brodolini 35 a Lecco sarà possibile assistere alla messa in scena dell'opera più famosa tra i capolavori del balletto classico dell'ottocento, lo "Schiaccianoci" sulle celebri musiche di Tchaikovskji.

Non esiste periodo migliore del Natale per far rivivere Lo Schiaccianoci, balletto natalizio per eccellenza. In questo contesto il prossimo 7 dicembre,  al Palataurus di Viale G. Brodolini  35 a Lecco,  in un'atmosfera  di festa e in un ambiente inusuale  e particolarissimo, sarà possibile assistere ad uno spettacolo dedicato ad adulti e bambini con la messa in scena dell'opera più famosa e affascinante tra i capolavori del balletto classico dell'ottocento, lo "Schiaccianoci" sulle celebri musiche di Tchaikovskji.

Il balletto,  nella versione coreografica del celebre Yuri Grigorovich, direttore per più di 30 anni del Teatro Bolshoi di Mosca,  è presentato dagli allievi dei corsi di avviamento professionale della scuola lecchese Centro Danza e Movimento diretta da Liviana Arnoldi, con la partecipazione straordinaria di Tetiana Holiakova e Jan Vana , Etoiles del Teatro Nazionale dell'Opera di Kiev e Igor Gherciu  Artista del Teatro Nazionale dell'Opera e Balletto di Chisinau.

Collaborano a questo progetto:  la Società di Danza di Lecco diretta da Silvia Brazzoduro che ha curato le  coreografie delle  "danze dei genitori"  nel I° Atto presentate con magnifici costumi dell'Ottocento; la Scuola Butterfly Danza e Spettacolo di Montano Lucino (Como)  diretta da Sabrina Roncoroni che ha realizzato le coreografie "danza russa" e "danza araba" del II° Atto; la Scuola Rue de la Danse di Settimo Torinese diretta da Ilaria Ripamonti che ha  curato la realizzazione della variazione dello " Schiaccianoci" nella Battaglia interpretata da Gabriele Tamolli.

E' una produzione – sottolinea il direttore artistico Liviana Arnoldi - che  permette a  giovani talenti lecchesi di esprimersi  artisticamente e tecnicamente in un contesto professionale. Queste esperienze sono indispensabili e indimenticabili e permettono la crescita artistica dei nostri allievi.  La realizzazione  di una produzione come questa, molto impegnativa per una scuola, è stata possibile grazie al supporto  di Istituzioni con le quali ho un rapporto stretto di collaborazione  da diversi anni”.
 
“Il Teatro Nazionale dell'Opera di Kiev – conclude Arnoldi - che ci ha concesso due stelle della Compagnia; il Teatro Nazionale dell'Opera e Balletto di Chisinau con   l 'Accademia Nazionale Coreografica annessa al Teatro e diretta da Iurii Gorscov che ci ha fornito tutto il supporto necessario. La messa in scena del balletto è infatti curata anche da Liudmila Cerececea  insegnante dell'Accademia, già prima ballerina, da due settimane qui con noi.  Invito  tutti, in particolare le famiglie,  ad assistere allo spettacolo molto adatto anche ai più piccoli. Penso sia un bel modo per entrare nell'atmosfera natalizia, con un pizzico di "magia".

Al pubblico seduto ai tavolini verranno serviti té caffé  dolcetti e in un clima di festa che richiama  l'atmosfera stessa del balletto . E al termine, una dolce sorpresa per tutti.

I Biglietti per lo Spettacolo sono disponibili presso Centro Danza e Movimento. Info 0341 283948. Sarà possibile assistere allo spettacolo seduti ai tavolini nel parterre ad un costo di 20 Euro, mentre i posti sugli spalti sono disponibili a 15 Euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento