menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ScigaMatt, maltempo e malcontento nella tormentata gara tra le vie di Lecco

Annunci contrastanti da parte dell'organizzazione hanno guastato il regolare svolgimento della competizione

La ScigaMatt,la storica competizione che vede centinaia di persone correre per le vie di Lecco superando ostacoli "naturali" come covoni di fieno, fiumi, scivoli e discese in corda su parete, ha subito diversi problemi a causa del maltempo, che hanno lasciato un forte malcontento in bocca a diversi partecipanti.

La gara è partita con dieci minuti di anticipo alle 15.20, probabilmente dovuti alla preoccupazione degli organizzatori circa le condizioni metereologiche. Infatti al momento della partenza le transenne erano già "volate" via per il forte vento, mentre il gonfiabile sulla linea d'inizio era tenuto fermo da più persone. 

A metà gara circa, all'altezza di Acquate, dopo il superamento del fiume, gli atleti della ScigaMiniMatt si sono visti fermare a causa della grandine, dopo aver già corso per più di tre chilometri in condizioni terribili a causa del forte vento e delle precipitazioni. L'organizzazione ha poi comunicato che le docce erano disponibili presso l'oratorio, dato che la gara andava certamente interrotta causa maltempo. 

Dopo pochi minuti la beffa: un richiamo in tutta fretta annunciava il riprendersi della competizione, a partire dalla piazzetta di Acquate. Da quel punto gli atleti avrebbero potuto riprendere a correre come se niente fosse, tutti in gruppo (si parla di 300-400 persone). Il malcontento è stato causato dalla scarsa capacità di comunicazione dello staff, che ha visto rovinato l'effettivo andamento della gara senza alcun rispetto per le posizioni dei corridori precedenti alla pausa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento