Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Bovara

Valmadrera piange la scomparsa di Cesare Arialdo Fumagalli, ex dirigente della Polisportiva

L'uomo, 66 anni, è scomparso dopo aver contratto il Covid-19. Lascia la moglie, tre figli e i nipoti

Cesare Arnaldo Fumagalli

Lutto a Valmadrera nella giornata di martedì 19 gennaio. Nel pomeriggio è scomaprso Cesare Arialdo Fumagalli, 66enne residente in città che per anni è stato dirigente accompagnatore della Polisportiva Valmadrera, nelle cui fila militava il figlio Raffaele che dalle giovanili è arrivato fino in Prima Squadra, collezionando oltre 150 presenze in con la maglia arancione. 

Arialdo era ricoverato da un paio di settimane in ospedale dopo aver contratto il Covid-19 e nelle ultime ore le sue condizioni si sono aggravate. Era molto conosciuto in città anche per il suo impegno con la moglie Graziella nelle diverse iniziative di "Noi per Voi", in oratorio e in campeggio «e - sottolineano dal Consiglio della Polisportiva - aveva un carattere generoso, gioviale, dove l'amicizia era un fattore naturale». Il figlio Michele era rappresentante del Tennis Tavolo nella Consulta dello Sport. 

Arialdo lascia la moglie Graziella, i figli Raffaele, Alessandro e Michele e gli amatissimi nipoti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmadrera piange la scomparsa di Cesare Arialdo Fumagalli, ex dirigente della Polisportiva

LeccoToday è in caricamento