menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La quinta B della De Amicis con i mteriali utilizzati per gli esperimenti

La quinta B della De Amicis con i mteriali utilizzati per gli esperimenti

Lecco, esperimenti in classe alla De Amicis per scoprire le energie alternative

Gli alunni delle classi quinte hanno incontrato gli esperti del Fiocchi

Un incontro alla scoperta delle energie alternative per gli alunni della scuola primaria De Amicis di Lecco: i bambini delle classi quinte hanno incontrato gli esperti dell’istituto Fiocchi, Angelo Casertano e antonio Gatti, per approfondire e consolidare le conoscenze relative all’uso dell’energia elettrica  delle fonti alternative.

Gli alunni hanno partecipato con attenzione ed entusiasmo agli esperimenti proposti, mirati alla produzione di energia elettrica non solo attraverso l’utilizzo di pannelli fotovoltaici, ma anche con l’ausilio di vegetali, quali limone e pomodoro, buoni conduttori e fonti di energia non solo per il corpo umano: i bambini hanno visto come si possa, con questi prodotti della natura, in grado di far suonare un campanello, funzionare un orologio e illuminare una lampadina.

«La nostra aula si è trasformata in un laboratorio scientifico - raccontano dalla scuola - sulla cattedra hanno posizionato una serie di apparecchi collegati con una miriade di fili elettrici colorati e il modellino di un’aula in legno, con il tetto fatto con pannelli solari. Gli esperti ci hanno spiegato che per produrre l’energia che serve quotidianamente per far funzionare gli apparecchi elettrici, le automobili ecc. si possono utilizzare, in alternativa al petrolio, altre fonti come il sole, il vento e l’acqua».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento