Cronaca

Sfondano il finestrino dell'auto, e rubano 200 euro, lui si aggrappa al cofano per ostacolarli

Il gesto dell'uomo non ha bloccato la fuga dei due malviventi

I due hanno sfondato il finestrino per rubare i soldi custoditi nell'abitacolo

Ha visto i due ladri sfondare il finestrino della sua auto e rubare i 200 euro che custodiva nell'abitacolo, e non soltanto si è messo a urlare per attirare l'attenzione dei passanti, ma pur di bloccare la vettura dei due malviventi è salito sul cofano, cadendo poi malamente e procurandosi alcune escoriazioni.

È accaduto in Brianza, a Cornate d'Adda (Mb), comune al confine con la provincia di Lecco, nel pomerigigo di sabato 28 novembre: l'uomo aveva parcheggiato l'auto in strada e, dopo aver notato la manovra dei due,  un uomo e una donna, li ha inseguiti fino alla loro vettura e lì ha cercato disperatamente di fermarli.

I malviventi, però, non si sono fermati neppure quando l'uomo si è aggrappato al cofano e hanno proseguito la fuga, allontanandosi quando il malcapitato è caduto rovinosamente sull'asfalto.

Sull'episodio sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Vimercate e, riporta Monzatoday, la testimonianza fornita dal proprietario del mezzo ha consentito di individuare almeno il modello del mezzo in fuga: si tratta di una Fiat Punto di colore scuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano il finestrino dell'auto, e rubano 200 euro, lui si aggrappa al cofano per ostacolarli

LeccoToday è in caricamento