rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Si tuffa nel fiume per salvare la figlia e annega

È accaduto nel pomeriggio a Turbigo, Milano: vittima un uomo di 49 anni entrato nelle acque del Ticino per aiutare la figlia 14enne e la nipote di 9 anni, entrambe tratte in salvo

È stato trovato il corpo dell'uomo di nazionalità filippina che nel pomeriggio si è tuffato nel Ticino in località Ponte di Ferro a Turbigo (Milano), per soccorrere la figlia 14enne e la nipotina di 9 anni, in difficoltà mentre facevano un bagno nel fiume.

Padre e figlio rischiano di annegare

L'uomo, 49 anni, è probabilmente affogato dopo essere stato trascinato via dalla corrente, mentre le due ragazzine sono riuscite a salvarsi.

I Vigili del fuoco, assieme ai soccorritori del 118 e ai Carabinieri, lo hanno individuato a circa un chilometro di distanza da dove si era tuffato. Per lui purtroppo non c'è stato nulla da fare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa nel fiume per salvare la figlia e annega

LeccoToday è in caricamento