Silea: "Ogni anno 100mila euro per le verifiche ambientali di controllo e abbattimento delle emissioni"

La società risponde alle affermazioni del sindaco di Civate, Baldassarre Mauri

“In merito alle affermazioni del sindaco di Civate, Baldassarre Mauri, pronunciate in occasione dell’ultima seduta del consiglio comunale e riprese da alcune testate, intendiamo precisare che già Silea dispone di un proprio piano programmatico di verifiche ambientali e investe ogni anno circa 100 mila euro per effettuare le analisi sulle emissioni del camino del proprio termovalorizzatore, come previsto dalla Prescrizione Integrata Ambientale, con dati costantemente disponibili sul proprio sito e sempre ad oggi ben al di sotto delle soglie di legge" afferma l’amministratore unico di Silea spa, Mauro Colombo.

"A ciò si aggiungano gli investimenti annuali che la nostra società indirizza per mantenere sempre in piena efficienza tutti i sistemi di controllo e abbattimento delle emissioni” aggiunge.

“Se dunque l’amministrazione guidata dal sindaco Mauri intende procedere come da lui stesso affermato, - conclude Colombo - si tratta di una decisione libera e legittima, ma assolutamente non dovuta, potendo accedere ai dati delle analisi e delle verifiche che Silea già effettua a proprie spese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus: 172 casi in Lombardia, sei decessi. Migliorano le condizioni del giovane al "Manzoni". Treni: -60%

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

Torna su
LeccoToday è in caricamento