menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Silea, ripartono i progetti di sensibilizzazione all'ambiente nelle scuole

Gli ottimi risultati conseguiti l'anno scorso spronano l'ente a continuare sulla stessa strada

Continua l'impegno di Silea nella sensibilizzazione dei giovani alle tematiche ambientali del riciclo anti sprechi, un ricco programma di iniziative che avrà luogo in moltissime delle scuole primarie e secondarie in Provincia di Lecco.

«L’educazione ambientale è una priorità per la nostra azienda, che mette ogni anno a disposizione di insegnanti e ragazzi una serie di opportunità formative gratuite, con l’obiettivo di favorire una cultura consapevole e realmente rispettosa dell’ambiente – commenta l’Amministratore Unico di SILEA SpA, Mauro Colombo – Conoscere è il presupposto per formarsi una propria coscienza ambientale realmente matura e libera da preconcetti, oltre che per apprendere comportamenti virutosi, all’insegna della riduzione dei consumi e degli sprechi, della raccolta differenziata, del riciclo e del recupero. Per questo investiamo nei giovani, come è giusto che sia per una realtà come la nostra, a capitale pubblico, che svolge un ruolo di riferimento in provincia per questi temi».

Del resto, i risultati ottenuti in questi anni danno ragione a SILEA. «Lo scorso anno sono stati effettuati incontri in 243 classi e organizzate visite agli impianti per 44 classi, con un totale di 5.584 bambini e ragazzi coinvolti – spiega Chiara Benatti, responsabile per SILEA SpA dell’attività didattica – Ben 107 le scuole che hanno preso parte alle diverse iniziative, con un’attenzione crescente sia le diverse fasi del processo di raccolta differenziata, recupero e termovalorizzazione, sia ad aspetti legati all’adozione di comportamenti virtuosi in materia di rifiuti e ambiente. Certo, occorre saper comunicare ai ragazzi nel modo più idoneo, in funzione del target a cui ci rivolgiamo: dalla scuola dell’infanzia e dalla primaria fino alla secondaria».

«Tra gli incontri – precisa Chiara Benatti - segnaliamo in particolare la novità rappresentata dal  modulo “Un sacco di rifiuti”, che vuol essere l’occasione per imparare a separare i rifiuti in base ai materiali e al loro corretto conferimento, con l’obiettivo di arrivare alla tariffa puntuale”. “Abbiamo inoltre realizzato dei nuovi test interattivi su tre temi diversi: energia, raccolta differenziata e sostenibilità, che verranno utilizzati a supporto degli incontri nelle scuole medie».

Silea rende inoltre noto che per i ragazzi delle classi quarte e quinte elementari e per le medie è possibile prenotare una visita guidata all'impianto di Valmadrera, durante i mesi di novembre, marzo, aprile e maggio. Le richieste vanno inviate attraverso il sito dell'azienda entro e non oltre il 15 ottobre.

Per gli insegnanti è disponibile il percorso creativo "Dagli scarti alla magia del Natale...e altro" il 10 novembre, dalle 9.00 alle 12.00, in cui viene spiegato come proporre ai ragazzi la creazione di alcuni semplici oggetti a partire da materiale di recupero; la prenotazione, obbligatoria, va effettuata entro il 4 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento